Capetta motore KO

Re: Capetta motore KO

Messaggioda abarthfans » 17/12/2013, 14:09

ricordo quel che aveva scritto......dal Cel non riesco a vederlo xD.

la vite fa "forza" praticamente solo quando il pistone viene trascinato verso il basso, non quando è spinto...

quindi se si rompe qualcosa in testa che impedisce la risalita difficilmente salta la testa di quel bullone

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk
abarthfans
Neopatentato
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 10/03/2012, 11:19

Re: Capetta motore KO

Messaggioda capetta » 17/12/2013, 15:41

il pisone è distrutto sotto perchè logicamente quando ha ceduto la biella l'albero a 7000 giri non è che gli fa le carezze.....i buchi nei blocchi sono soliti quando si spezza la biella.quando in pista ho trovato il piede di biella in terra sapevo già benissimo che il motore era forato come l'emmental e completamente da buttare.....anzi i danni al monoblocco a mio avviso sono pure pochi....ho visto di peggio per bielle rotte.
-Motore:stock
-trazione: toyo R888
-Assetto:B14 track day,camber kit ,powerflex
-Freni:freni ant 312 mm
-262 cv ,371nm, 2/8000 giri no limit
Avatar utente
capetta
Drift King
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 04/06/2009, 19:24
Località: Rovereto
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda ORSO » 17/12/2013, 15:44

abarthfans ha scritto:ricordo quel che aveva scritto......dal Cel non riesco a vederlo xD.

la vite fa "forza" praticamente solo quando il pistone viene trascinato verso il basso, non quando è spinto...

quindi se si rompe qualcosa in testa che impedisce la risalita difficilmente salta la testa di quel bullone

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk


Bravo, l'ho detto già un paio di volte ma sembra che non mi ascoltano :D :P
Più che altro continuo a sostenere che fanno "forza" i filetti, non la testa della vite. ;)

Zemp ho capito, grazie per la risposta, per grippaggio (forse mi sono spiegato male io) intendevo che si sarebbero visti i segni del "macinamento" valvola all'interno del cilindro.... :thumbup:
Forse non è corretto chiamarlo grippaggio quello che intendevo io....
Orso-GPA Limited Edition

Immagine
Avatar utente
ORSO
Mai visto un ORSO su un Abarth?!
 
Messaggi: 2592
Iscritto il: 06/06/2009, 10:28
Località: Soliera
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda Giordy » 17/12/2013, 16:34

Perché nessuno legge quello che scrivo? Xd

Inviato dal mio HTC One utilizzando Tapatalk
SLOW DOWN FOR A SECOND! ARE YOU KIDDING?!?!?!?!?!?
Avatar utente
Giordy
Parcheggiatore
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 23/03/2012, 8:09
Località: San Cesareo (RM)
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda marko85 » 17/12/2013, 18:09

Come fate a giudicare piccoli segni e leggere deformazioni, quando in quella camera è stata tritata per chissà quanti cicli, la testa della valvola?!?!? date uno sguardo alla testa del pistone, ci sono delle "zappate" da far rabbrividire.. :shock:
Gpa nero scorpione
kit assetto n° 337, TMPS, fendinebbia in carbonio con presa d'aria dx e spoiler evo carbonio by sergio980, pannello BMC con scatola filtro modificata, scarico completo supersprint, tubi in treccia e EBC yellow, bilstein B14, mappa biesse racing e strumentazione aggiuntiva..
marko85
Parcheggiatore
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 06/06/2009, 11:39
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Nero Scorpione

Re: Capetta motore KO

Messaggioda CARLETTO » 17/12/2013, 18:45

abarthfans ha scritto:ricordo quel che aveva scritto......dal Cel non riesco a vederlo xD.

la vite fa "forza" praticamente solo quando il pistone viene trascinato verso il basso, non quando è spinto...

quindi se si rompe qualcosa in testa che impedisce la risalita difficilmente salta la testa di quel bullone

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk

È il fulcro del mio discorso!
la vite fa "forza" praticamente solo quando il pistone viene trascinato verso il basso
Quindi se la vite si è rotta trascinando il pistone verso il basso qualcosa ne ha impedito il trascinamento...cosa?
io ipotizzavo una sorta di grippaggio dovuto a dilatazioni termiche...o altri fenomeni.
Vorrei far presente che non e' proprio un ipotesi campata per aria in quanto il motore se ben ricordo è stato retificato e se non si rispettano le tollerenze ultizzando valori troppi stretti e con l'aumentare delle temperature non c'è più scorrimento.
La logica a me ha portato a questo, accantonando per un attimo la prima ipotesi della vite difettosa.
Quando montava la 1446 il monoblocco era ancora chiuso e le tolleranze erano da manuale arrivando da casa fiat

La demolizione di ogni singolo pezzo è data quasi sicuramente tutta dallo schianto del pistone con relativa Biella sulla testata e frullamenti vari dell'albero a gomito
LA MIA AUTO VA A TASSE!!!
Avatar utente
CARLETTO
Rally Driver
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: 04/07/2010, 15:03
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda CARLETTO » 17/12/2013, 18:50

ORSO ha scritto:
abarthfans ha scritto:ricordo quel che aveva scritto......dal Cel non riesco a vederlo xD.

la vite fa "forza" praticamente solo quando il pistone viene trascinato verso il basso, non quando è spinto...

quindi se si rompe qualcosa in testa che impedisce la risalita difficilmente salta la testa di quel bullone

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk


Bravo, l'ho detto già un paio di volte ma sembra che non mi ascoltano :D :P
Più che altro continuo a sostenere che fanno "forza" i filetti, non la testa della vite. ;)

Zemp ho capito, grazie per la risposta, per grippaggio (forse mi sono spiegato male io) intendevo che si sarebbero visti i segni del "macinamento" valvola all'interno del cilindro.... :thumbup:
Forse non è corretto chiamarlo grippaggio quello che intendevo io....

Perché dovrebbe fare forza il filetto?
La Biella poggia sulla testa della vite...è li che fa forza...il filetto si strappa se la testa tiene...ma se la testa si rompe il filetto resta li dove' tanto è vero che una vite sarà stata difettosa (secondo la prima ipotesi) ma l'altra ricevendo tutto il carico si è spezzata la testa uguale...non ha strappato il filetto!
LA MIA AUTO VA A TASSE!!!
Avatar utente
CARLETTO
Rally Driver
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: 04/07/2010, 15:03
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda CARLETTO » 17/12/2013, 18:54

Immagine
Vorrei far presente che questo pezzo non è filettato...
Se si rompe la testa della vite su cui poggia e che lo tiene premuto verso l'altra meta' della biella, questa parte di Biella si sfila...metà viene lanciata veso la coppa, l'altra col pistone va a battere sulla testata
LA MIA AUTO VA A TASSE!!!
Avatar utente
CARLETTO
Rally Driver
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: 04/07/2010, 15:03
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda capetta » 17/12/2013, 20:39

Carletto non c'è grippaggio nel cilindro incriminato...il cilindro è bello come nuovo.....per assurdo c'ho fatto pure scorre dentro il pistone frantumato con tutte le fasce e scorre benissimo.....
-Motore:stock
-trazione: toyo R888
-Assetto:B14 track day,camber kit ,powerflex
-Freni:freni ant 312 mm
-262 cv ,371nm, 2/8000 giri no limit
Avatar utente
capetta
Drift King
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 04/06/2009, 19:24
Località: Rovereto
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

Re: Capetta motore KO

Messaggioda ORSO » 17/12/2013, 20:45

Appunto per questo consideriamo la vite difettosa.
Mi spiego, intendo dire con "lavora il filetto" che è la parte filettata della vite che fa la giunzione meccanica tra le due parti, la testa precaricata in teoria diventa solidale con la biella.
Nel caso in cui il precarico non è stato applicato correttamente salta la testa perché cede a taglio.
Ovvero è come se per assurdo con un colpo netto decapitiamo la testa, e ci vuole un colpo veramente tosto.
Dando per assodato che il precarico è corretto si esclude questa ipotesi.

D'altro canto per qualsiasi altro cedimento meccanico dovuto alla compressione / trazione cede prima la parte filettata della vite, nonché la parte più sottile (passami il termine) ovvero la parte del nocciolo della vite.
Quindi in caso di sforzo elevato e "fatica" della vite mi sarei aspettato uno snervamento della parte filettata della stessa, non il taglio della vite.

Il taglio della vite così di netto darebbe vita alla seconda ipotesi, ovvero scarsa sezione resistente, vite troppo piccola.

Questa ipotesi è stata esclusa dal fatto che diversi motori girano con queste viti a potenze e regimi superiori.

Se non mi sono spiegato o non ti sembra corretto parliamone! :thumbup:

Poi su cosa ha scatenato il taglio di netto della vite.....secondo me è la vite stessa, secondo le ipotesi che ho citato prima la vite era difettosa.

Attenzione, per precarico sbagliato può essere troppo come poco!
Se è troppo snerviamo comunque la vite oltrepassando la fase plastica di sicurezza, che potrebbe innescare cricche esterne e tagliare le viti!
Però Capetta dalla spiegazione che ha dato ha usato il metodo del precarico più i gradi, che è il più affidabile che io sappia :)
Orso-GPA Limited Edition

Immagine
Avatar utente
ORSO
Mai visto un ORSO su un Abarth?!
 
Messaggi: 2592
Iscritto il: 06/06/2009, 10:28
Località: Soliera
Abarth posseduta: Abarth Grande Punto
Colore: Bianco 1949

PrecedenteProssimo

Torna a Motore e Meccanica

 


  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron